Monitor con codice

Come organizzare lo spaghetti code

Uno dei più annosi problemi nel lavorare con JavaScript, specialmente se si è abituati all’ordine di linguaggi più strutturati, è quello di organizzare il codice. Lasciati a loro stessi, gli sviluppatori creano codice seguendo la propria forma mentis, a volte non proprio lineare, creando quello che viene chiamato spaghetti code. In sostanza si tratta di […]

Dettaglio di codice JavaScript su monitor

Un sequencer per chiamate Ajax

Un sequencer risolve uno dei problemi più grandi quando si sincronizzano contenuti offline con chiamate a REST (oppure ogni volta che vengono fatte numerose chiamate al back-end) è quello di evitare che tutte le chiamate partano con tempistiche “da client”. Mi spiego meglio: se faccio un ciclo che al suo interno fa chiamate asincrone, il […]

Monitor, tastiera, telefono, mouse, cuffie, smartwatch, bicchiere, pupazzo

Come iniziare?

Col passare del tempo, diversi giovani con cui entro accidentalmente in contatto mi chiedono da che parte si può iniziare per imparare a fare il mio lavoro. Il che fa nascere in me una domanda scontata: quale lavoro? Io ne ho fatti tanti e, ancora oggi, sono abbastanza mutevole… Comunque sia… Le domande più frequenti riguardano […]

Monitor con codice

Un log invisibile

In questo post, raccomando di non ricorrere mai alle operazioni console.log. La domanda successiva dopo una raccomandazione del genere riguarda la possibilità di tenere sotto controllo l’applicazione: come si può fare? In realtà ci sono diversi framework di debug per le applicazioni JavaScript ma si può fare molto anche senza. Quelle che seguono sono 3 righe […]